Hot

Vino da uve stramature “Renesium” – Malvirà

Annata: NV

Denominazione: Vino dolce da uve stramature

Vitigni: Arneis 90%, Altre uve aromatiche 10%

Alcol: 12,5% Formato: 0.375

Temperatura di servizio: 8/10°C

Bernardi Rate: 95/100

Tipologia: Bianco Dolce Piemonte

Peculiarità: Veramente goloso questo Arneis versione passito ottenuto da sovramaturazione degli acini con una vendemmia che avviene tipicamente a fine novembre. Le uve, volontariamente aggredite e “appassite” dalla muffa nobile “Botrytis Cinerea” fermentano e maturano in ampi fusti di legno per almeno 24mesi nelle cantine dell’azienda cuneense.

18.00

Esaurito

NOTA DI DEGUSTAZIONE

Colore giallo dorato intenso, limpido. Al naso frutti a polpa gialla maturi dominano il profilo olfattivo, in sottofondo dolci note di miele, mela golden e albicocca ci invitano all’assaggio. In bocca è dolce e ben equilibrato. Ottima la sua persistenza aromatica che scivola via lentamente, su piacevoli note di caramello. Vino maturo ed armonico.

ABBINAMENTO

Torta di nocciole delle Langhe. Alternativamente possiamo gustarlo insieme ad un tagliere di formaggi erborinati o cioccolato.

CANTINA

Malvirà, fondata da Giuseppe Damonte negli Anni ’50, e oggi guidata dai suoi due figli Massimo e Roberto.

Una realtà che al momento può contare su una superficie complessiva di 42 ettari di vigneto, e che soprattutto può vantare alcuni dei più prestigiosi e rinomati cru della zona, tra cui spiccano i nomi di Trinità, Renesio, Saglietto e Bric Mommiano, ovvero appezzamenti che hanno fatto la storia del Roero e che hanno dimostrato tutto il potenziale di questa area delle Langhe, spesso ingiustamente messa in ombra e oscurata dai vicini e immensi Barolo e Barbaresco. Vini eccellenti, eleganti e distesi, figli di una produzione rigorosa e capace di esprimersi con una qualità media senza eguali. In vigna, l’attenzione è massima e scrupolose sono le cure riservate a ogni singola pianta, e in un contesto estremamente favorevole alla viticoltura, crescono fianco a fianco tanto varietà autoctone quanto uve internazionali.

Grappoli di nebbiolo, di arneis, di favorita e di barbera, ma anche di chardonnay, di riesling e di sauvignon blanc, arrivano in cantina solo dopo un’attenta e accurata selezione. Successivamente, controllando nel dettaglio ogni fase produttiva, sono adoperate le più moderne tecnologie enologiche, utilizzate sempre rispettando al massimo le più antiche tradizioni territoriali.

Quello che ne deriva è una gamma di etichette semplicemente eccellente, in grado di soddisfare tutti i gusti e tutte le esigenze, e capace di regalare soddisfazioni certe. Barbera d’Alba, Nebbiolo e Roero, poi Arneis, Favorita, Riesling e Sauvignon: vini che si attestano su livelli qualitativi altissimi, e che occupano puntualmente, stagione dopo stagione, il podio delle rispettive denominazioni cui appartengono. Bottiglie, quelle su cui campeggia il nome “Malvirà”, espressione come poche altre di quella che è la massima eccellenza enologica del Roero e del Piemonte.

Peso 1 kg
Vitigno

arneis

Regione

Piemonte

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Vino da uve stramature “Renesium” – Malvirà”