Verdicchio di Matelica DOC 2020 – Monacesca

Annata: 2020

Denominazione: Verdicchio di Matelica DOC

Vitigni: Verdicchio 100%

Alcol: 13.5% Formato: 0.75l

Temperatura di servizio: 10/12 °C

Bernardi Rate: 89/100

Tipologia: Bianco Marche

Peculiarità: Il Verdicchio di Matelica viene realizzato dalla cantina La Monacesca partendo da parcelle dove l’età delle viti è compresa fra i 10 e i 30 anni, situate a circa 400 metri sul livello del mare. Qui il terroir si contraddistingue per un sottosuolo principalmente argilloso. Il mosto ottenuto dalla pressatura degli acini fermenta per 12-15 giorni in contenitori d’acciaio inox, senza alcuna aggiunta di solforosa. Sempre in acciaio il vino rimane poi a maturare per 8 mesi sui lieviti, per poi, dopo l’imbottigliamento, continuare l’affinamento per altri 4 mesi prima di essere immesso in commercio.

16.00

3 disponibili

Add to wishlist

NOTA DI DEGUSTAZIONE

Colore tipicamente paglierino, molto intenso e concentrato. Lo spettro olfattivo si muove su note ricche e stratificate, dove l’anice si alterna a sensazioni di frutta, anche appassita. All’assaggio è di buona struttura, con un sorso armonioso, che fa leva su una trama minerale e fresca; termina con un finale di media persistenza.

ABBINAMENTO

Formaggi freschi, piatti a base di pesce.

CANTINA

La cantina La Monacesca sorge nel comune di Matelica, in provincia di Macerata. Si trova nell’alta Valle del Lesino, circondata da monti che inibiscono l’accesso delle brezze marine, originando un clima assolutamente unico e diverso da quello di tutto il resto della zona, con grandi escursioni termiche giornaliere e stagionali che se, dal punto di vista quantitativo, rendono difficile la produzione di uva, dal punto di vista qualitativo sono in grado di fornire uve di altissimo livello, da cui nascono vini buoni e territoriali.

La cantina La Monacesca deve il suo nome ad un piccolo nucleo di monaci farfensi che, nel X secolo, per sfuggire alle invasioni barbariche nell’Italia del Nord, si rifugiarono proprio in questa valle, costruendovi una chiesetta ed un convento che oggi, ben restaurati, fanno parte del borgo aziendale. Nel 1966 Casimiro Cifola rileva questo podere ed inizia ad impiantarvi viti: Verdicchio soprattutto. Nel 1973 il primo Verdicchio a marchio La Monacesca è immesso sul mercato e riscuote subito molto successo. Aldo, figlio di Casimiro, affianca il padre nella conduzione della cantina nel 1982 ed inizia l’impianto di altri vitigni quali il Sangiovese, il Merlot e lo Chardonnay. Oggi Aldo è una fucina di nuove idee e innovazioni, portando avanti l’attività familiare con passione e vivacità.

L’obiettivo della cantina La Monacesca è sempre stato quello di produrre vini unici, dai profumi e dai sapori d’altri tempi, che sapessero raccontare la magia di una terra ricca di storia e di tradizione. L’antica espressione di Matelica risplende con vivacità e grande dinamismo nel bicchiere, all’olfatto e nel palato, regalando sensazioni uniche e appaganti.

Peso 1 kg
Regione

Marche

Vitigno

Verdicchio

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Verdicchio di Matelica DOC 2020 – Monacesca”