18%

Barbaresco DOCG 2019 – Castello di Neive

Annata: 2019

Denominazione: Barbaresco DOCG

Vitigni: Nebbiolo 100%

Alcol: 14.5% Formato: 0.75l

Temperatura di servizio: 18/20°C

Bernardi Rate: 96/100

Tipologia: Rosso Piemonte

Peculiarità: Barbaresco di Castello di Neive è un Nebbiolo in purezza frutto di un assemblaggio di diverse vigne della tenuta, coltivate in varie zone del territorio della denominazione Barbaresco. È la versione classica di questo straordinario vino delle Langhe, quella che meglio rappresenta il volto autentico del territorio nel suo complesso. L’etichetta che si affianca come sintesi complessiva a quelle dedicate ai singoli cru. La fermentazione si svolge in serbatoi d’acciaio a temperatura controllata. Il vino matura per 12 mesi in grandi botti di rovere e completa poi l’affinamento in bottiglia.

33.00

2 disponibili

Add to wishlist

NOTA DI DEGUSTAZIONE

Colore rosso granato. All’olfatto esprime profumi di violetta, fiori secchi, piccoli frutti di bosco, nuances delicatamente speziate e ricordi di legni nobili. Il sorso è scorrevole ed elegante, con tannini setosi e un centro bocca delicato, complesso, che s’allunga profondo verso un finale fresco e molto persistente.

ABBINAMENTO

Da abbinare a piatti di carne, Formaggi stagionati.

CANTINA

Nel Castello di Neive, proprietà dei fratelli Stupino, ha sede l’omonima cantina. Neive è uno dei borghi più belli d’Italia, situato nel cuore delle Langhe e circondato da meravigliosi vigneti; qui la famiglia Stupino ha le sue origini più lontane, risalente a molte generazioni addietro: il padre Giacomo, padre degli attuali proprietari della cantina, mettendo a frutto la sua esperienza di geometra, decise di investire sulla produzione di vini comprando e il Castello e i migliori vingeti del territorio: Messoirano, Montebertotto, Basarin, Valtorta, i Cortini, Santo Stefano e Marcorino.

Con grande coraggio ed ingente sforzo economico Giacomo intraprese una grande opera di ristrutturazione sia delle vaste cantine del castello sia delle vigne, alcune delle quali in totale abbandono. I figli hanno portato avanti con passione e determinazione l’opera cominciata dal padre e oggi il Castello di Neive è diventato un nome di assoluto prestigio nel panorama del Barbaresco, con una proprietà di 60 ettari, di cui 27 vitati.

Grazie al crescente successo del Castello di Neive, dovuta alla qualità dei suoi vini, nel 2012 si è resa necessaria la costruzione di un’altra cantina, ove trasferire tutte le operazioni di produzione del vino; le antiche cantine del castello, con la loro penombra e il loro silenzio, sono state adibite a conservare le botti d’invecchiamento. Non dimentichiamo che proprio nel castello si svolsero le prime sperimentazioni di Louis Claude Oudart, oggi considerato come l’inventore del Barolo. Dal Castello ora provengono i fantastici Barbaresco del Castello di Neive, morbidi, caldi, di grande struttura, che sanno convincere ed incantare anche i palati più esigenti e che hanno reso famoso nel mondo il nome di Neive e del Barbaresco.

Peso 2 kg
Regione

Piemonte

Vitigno

Nebbiolo

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Barbaresco DOCG 2019 – Castello di Neive”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *