Terre Siciliane Pinot Nero IGT 2018 – Calabretta (TRIPLE A)

Annata: 2018

Denominazione: Terre Siciliane IGT

Vitigni: Pinot Nero 100%

Alcol: % Formato: 0.75l

Temperatura di servizio: 18°C

Bernardi Rate: 93/100

Tipologia: Rosso Sicilia

Abbinamenti: Gastronomico, Carni grigliate

Peculiarità: L’enfant terrible della viticultura mondiale torna nel territorio etneo dopo i fasti del 1800. E’ piantato in una vigna da pochi anni a oltre 900 m s.l.m. (1.000 yards) dove le escursioni termiche tra giorno e notte supernano anche i 20°C, il vento batte imperterrito e il sole scalda e illumina le foglie ben equilibrate. La produzione di uva per pianta è estremamente bassa e la fermentazione è curata e studiata appositamente per meglio sviluppare le qualità organolettiche di questo meraviglioso vitigno. Diraspapigiatura, fermentazione spontanea e macerazione sulle bucce per 5 giorni in vasche di acciaio inox con frequenti rimontaggi e follature. Affinamento in barrique usate e assemblaggio finale in botti grandi di rovere di Slavonia o in vasche d’acciaio inox.

28.00

3 disponibili

Add to wishlist

NOTA DI DEGUSTAZIONE

Colore rosso rubino scarico. Al naso si riscontrano profumi giocati tra note di piccoli frutti rossi ed una leggera speziatura. All’assaggio è morbido, elegante, senza nessuna asperità. Chiude con un finale mediamente persistente.

ABBINAMENTO

Vino assolutamente gastronomico. Ottimo con carni grigliate.

CANTINA

Quella della famiglia Calabretta è una delle più antiche cantine del versante nord dell’Etna, in particolare di Randazzo. Dal 1900 i Calabretta producono vini molto territoriali di alta qualità senza essere mai scesi a compromessi con i modelli di viticoltura e di produzione convenzionali e senza inseguire le mode. Stiamo parlando di una cantina strettamente legate alle tradizioni siciliane, oggi guidata da Massimo Calabretta assieme al figlio Massimiliano, enologo competente e appassionato, molto propenso alla sperimentazione.

La filosofia della famiglia Calabretta è basata sull’amore e sul rispetto del terroir. I vigneti sono situati a 680-730 metri di altitudine su sabbia nera lavica e sono popolati da erba, piante selvatiche, ginestra, fiori di montagna, fichi d’india, grilli, vespe e conigli selvatici. Gli unici prodotti utilizzati sono lo zolfo e il solfato di rame mentre la potatura manuale garantisce rese per ettaro molto basse, attorno ai 30/50 quintali. I terrazzamenti sono suddivisi in antichi muretti a secco in pietra e da suggestivi sentieri impervi che permettono di attraversare le vigne.

Nella cantina della famiglia Calabretta, disposta sottoterra su più livelli e ricavata scavando la roccia lavica, non si utilizzano prodotti enotecnici e gli affinamenti avvengono esclusivamente in botti molto vecchie, in modo da non alterare e coprire il profilo aromatico delle uve e le particolarità del terroir. Nascono così vini molto territoriali e ricchi di fascino, dotati di importante mineralità, dall’inconfondibile sapore delle tradizione di uno dei migliori terroir di tutta la Sicilia.

Peso 1 kg
Regione

Sicilia

Vitigno

Pinot Nero

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Terre Siciliane Pinot Nero IGT 2018 – Calabretta (TRIPLE A)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *