Vin Santo di Montepulciano DOC “Familiae” 2009 – Boscarelli

Annata: 2009
Denominazione:
 Vin Santo di Montepulciano DOC
Vitigni:
 Malvasia, Trebbiano, Grechetto
Alcol:
12% Formato: 0.375l
Temperatura di servizio: 14/16°C

Bernardi Rate: 94/100
Tipologia:
Vino Dolce Toscana

Abbinamenti: Formaggi erborinati, Fois gras, Frutta Secca, Pasticceria Secca

Peculiarità: Taglio di malvasia, trebbiano e grechetto, le uve, appassite naturalmente, fermentano in caratelli sigillati di dimensioni differenti; il mosto fermenta quindi in ambiente completamente privo di ossigeno. Il vino affina poi nei caratelli per un periodo di circa 4-5 anni prima di essere imbottigliato. Non c’è bottiglia migliore per terminare la cena, per concedersi l’emozione di una bevuta di gran classe.

36.00

1 disponibili

Add to wishlist

NOTA DI DEGUSTAZIONE

Nel calice si presenta con un bel colore ambrato. L’esame olfattivo presenta note che richiamano il legno e la vaniglia, passando per erbe aromatiche e officinali; subentrano poi nuances più fruttate. In bocca è molto morbido, ricco e vellutato, con un’ottima persistenza.

ABBINAMENTI

Ottimo con il foie gras e con diversi tipi di formaggi erborinati, è perfetto anche in accompagnamento a diversi dessert o anche da solo, come vino da meditazione. Dà il meglio di sé con la pasticceria secca.

CANTINA

Boscarelli è una piccola e storica azienda famigliare, simbolo per tutto il territorio di Montepulciano, la prima a credere nelle potenzialità di un’area così vicino a Montalcino. Ci troviamo infatti a circa 300 metri sul livello del mare, verso la Valdichiana, in un terroir dove il microclima è particolarmente adatto alla produzione di vini di qualità.
Alla guida della cantina ci sono i nipoti del mitico Egidio Corradi, che fondò l’azienda nel 1962. Tra i filari, che si estendono per circa 14 ettari, il sangiovese è il vitigno maggiormente presente, con diversi cloni. Troviamo poi altre varietà autoctone come il mammolo canaiolo e il colorino, assieme a rinomate varietà internazionali come merlot e cabernet sauvignon.
La qualità di tutta la produzione è elevatissima, specchio di un lavoro ineccepibile e di una continua massimizzazione dell’espressione dei diversi terreni. La fase di vendemmia si differenzia a seconda della maturazione di ciascun’uva, e anche in cantina le singole varietà fermentano separatamente – basti pensare che per il sangiovese si ottengono ad esempio circa 30 differenti cuvée, unite nella fase finale di blending –, e questo accade anche per la fase di maturazione. Una filosofia che richiede molto lavoro, ma che consente di esprimere il carattere più profondo di ogni parcella.
La produzione è oggi di circa 100.000 bottiglie, di cui l’80% si concentra sul Vino Nobile di Montepulciano, realizzato sia in annata sia con la Riserva, classica e “Sotto Casa”. All’interno della gamma troviamo poi il “Nocio”, il Rosso di Montepulciano e anche pochissime bottiglie di Vin Santo, preparato seguendo la migliore tradizione toscana. In alcune annata Boscarelli produce poi il “Boscarelli dei Boscarelli”, taglio di merlot e cabernet sauvignon di chiara ispirazione internazionale.
Etichette che raccontano una bella storia famigliare, che guarda alle sfide future del vino con ottimismo e con la voglia di mettersi alla prova.

Peso 1 kg
Vitigno

Grechetto, Malvasia Bianca, Trebbiano

Regione

Toscana

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Vin Santo di Montepulciano DOC “Familiae” 2009 – Boscarelli”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *