Shiraz Mourvèdre “Bin 2” 2016 – Penfolds

Annata: 2016
Denominazione:
  South Australia
Vitigni:
Shiraz, Mourvèdre

Alcol: 14% Formato: 0.75l
Temperatura di servizio:
16/18 °C
Bernardi Rate:
90/100
Tipologia:
Rosso Australia

Abbinamenti: Secondi di Carne

Peculiarità: Nato dal desiderio di creare un australiano “borgognone” improntato su finezza e bevibilità. La cantina Penfolds è una delle più rappresentative del territorio ed ha una storia che muove i primi passi nel lontano 1845. Penfolds valorizza ogni angolo di terra australiana, creando vini di super selezione a partire da singoli vigneti, così come da singole regioni, ma non mancano anche quelli di assemblaggio territoriale: in questo modo la cantina è in grado di declinare il sud australiano il diverse espressioni e sfumature. “Bin 2” è un rosso che porta in sé il caldo sole dell’Australia, del quale manifesta tutta la vivacità e l’energia. Si tratta di una foto della vitivinicoltura locale, che oggi trova in varietà come il Syrah un simbolo ed un vanto.

“Bin 2” è ottenuto da un 82% di Syrah, chiamato Shiraz in Australia, ed un 18% di Mataro, nome impiegato localmente per indicare il vitigno Mourvedre. Tali uve provengono da diverse zone nelle quali Penfolds possiede dei vigneti: McLaren Vale, Barossa Valley, Langhorne Creek e Wrattonbully. I diversi microclimi, terreni e condizioni pedologiche di queste aree consentono di ottenere vini dai profili completi e variegati. Lo stile produttivo mira a svolgere affinamenti di moderata lunghezza, pertanto lo Shiraz Mataro Penfolds matura per un periodo di 12 mesi in botti di rovere sia francese che americano.

52.00

2 disponibili

Add to wishlist

NOTA DI DEGUSTAZIONE

Colore rosso rubino denso, con qualche riflesso ancora su toni violacei. Al naso intreccia note fruttate di amarena ad una trama speziata complessa che ricorda il pepe nero ed il curry, con punte di liquirizia ed anice. In bocca domina il succo, scandito in aromi fruttati nobilitati da un leggero retrogusto affumicato. Il corpo è pieno e morbido, sempre ben bevibile e piacevole. La solarità australiana si rende raggiungibile in un sorso.

ABBINAMENTO

Ideale abbinato a manzo, agnello e vitello. Buono con una grigliata mista di carne.

CANTINA

La cantina australiana Penfolds nasce nel 1845, quando il dottore Christopher Rawson Penfolds lascia l’Inghilterra con la moglie Mary, si trasferisce in Australia, nei pressi di Adelaide, ed acquista un piccolo terreno al centro del quale costruisce il suo cottage, a cui dà il nome “Grange”, cioè “La fattoria”. Il dr. Penfolds, come molti suoi colleghi del tempo, è assolutamente convinto delle virtù taumaturgiche del vino e, quando lascia l’Inghilterra, porta con sé alcune barbatelle provenienti dal sud della Francia e le impianta nella sua minitenuta; inizia così a produrre piccole quantità di vino, che utilizza soprattutto per scopi curativi con i propri pazienti.

Poiché col passare degli anni la richiesta aumenta, la coppia compera nuovi appezzamenti di terra, per aumentare la produzione di vino. Il Dr. Penfolds muore nel 1870 e la moglie Mary assume la guida della “Grange” finchè cede le redini dell’attività alla figlia Georgina e al di lei marito Thomas Hayland; la cantina assume il nome Penfolds Hayland e continua ad ingrandirsi e ad affermarsi come leader del mercato australiano del vino, infatti nel 1920 produceva il 50% del vino prodotto nel continente australe.

Fino al 1940 la Penfolds Hayland aveva prodotto quasi esclusivamente vini fortificati e Brandy, ma da quel momento inizia a produrre vino da tavola, sotto l’esperta guida del “winemaker” Max Schubert, un ragazzo molto capace, entrato in azienda nel 1930 come fattorino.

Max, nel primo dopo-guerra compie un viaggio in Francia per approfondire la propria conoscenza dei vini francesi e dei processi di vinificazione e nel 1951 produce, a titolo sperimentale, dal vitigno Shiraz, la prima annata di Grange Hermitage: ancora oggi il Grange è il vino simbolo della Penfolds Hayland. Nel 1972 la famiglia cede le sue quote societarie alla Tooth and Co ed esce definitivamente dalla scena; oggi, nel XXI secolo, la nuova gerenza continua a tenere molto alti la qualità ed il nome dei vini Penfold Hayland: uno dei migliori vini d’Australia.o sperimentale, dal vitigno Shiraz, la prima annata di Grange Hermitage: ancora oggi il Grange è il vino simbolo della Penfolds Hayland. Nel 1972 la famiglia cede le sue quote societarie alla Tooth and Co ed esce definitivamente dalla scena; oggi, nel XXI secolo, la nuova gerenza continua a tenere molto alti la qualità ed il nome dei vini Penfold Hayland: uno dei migliori vini d’Australia.

Peso 1 kg
Regione

Australia

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Shiraz Mourvèdre “Bin 2” 2016 – Penfolds”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *