Highland Single Malt Scotch Whisky Vintage 2005 – Balblair

Alcol: 46% Formato: 0.70l

Provenienza: Highland (Scozia)

Materia Prima: Malto

Bernardi Rate: 92/100

Tipologia: Distillato

Peculiarità: Whisky Balblair 2005 è un whisky single malt distillato nell’antichissima e pittoresca distilleria Balblair, attiva dal 1790 nel cuore della produzione artigianale scozzese, le Highlands. Il tempo è l’ingrediente più interessante di questo Scotch Whisky, che rappresenta perfettamente la filosofia della distilleria è stato invecchiato per 12 anni in botti di sherry. La lavorazione del distillato è tutta al naturale, rivelandosi nella scelta di evitare colorazioni artificiali, non applicare la filtrazione a freddo e impreziosire gli aromi attraverso la presenza passata in botte di altri distillati. La perfezione dei sapori, equilibrati e complessi con maestria, è frutto, infatti, del tempo trascorso a invecchiare a contatto con il legno imbevuto di sherry. Lo sherry abbraccia i sentori di spezie e cuoio con una ricca dolcezza di vaniglia, cocco e miele, che persiste calda e morbida nel tempo sui sensi.

150.00

1 disponibili

Add to wishlist

DISTILLERIA

La distilleria Balblair è stata fondata nel 1790, a nord di Inverness, nelle Highlands scozzesi. Sostiene di essere una delle più antiche distillerie attive del paese, sebbene una seconda struttura Balblair sia stata costruita nel 1895, più vicino alla stazione ferroviaria di Edderton sulla linea ferroviaria di Inverness e Ross-shire. Le fortune di entrambi i Balblair sono oscillate nel corso degli anni, ma hanno utilizzato la stessa fonte d’acqua: acqua pura, morbida e non trattata che scorre dall’ustione di Allt Dearg e costituisce la base del gusto distintivo del whisky.

Tra i Single Malt, Balblair è unico in quanto rilascia solo whisky vintage. Le annate moderne hanno incluso il 1965, 1975, 1978, 1989, 1995, il malto Millenium in edizione limitata 2000 (rilasciato a gennaio) e il 2001, in arrivo ora sul mercato. A prima vista, uno scozzese datato vintage sembra una proposta strana. A differenza del vino, non ci sono variazioni climatiche che influiscono sulla qualità e possiamo presumere che un anno sia più o meno uguale all’altro. Ciò che distingue un imbottigliamento di Balblair da un altro è il tempo che il whisky trascorre in botte e la composizione delle botti stesse (botti Bourbon usate, botti Sherry, ecc.). Poiché la bottiglia potrebbe non riportare un’indicazione dell’età, come generalmente farebbe lo Scotch, il consumatore è lasciato a valutare la presenza complessiva dello spirito al proprio palato.

Oltre all’acqua e alle botti, l’orzo è uno dei fattori che distingue Balblair dagli altri Single Malt. L’orzo non torbato e maltato viene macinato e combinato con l’acqua bruciata Allt Dearg per creare un mosto. La miscela passa poi a botti di fermentazione fatte di pino dell’Oregon. Questi recipienti sono infusi con “batteri amici” che sottopongono il mosto a una seconda fermentazione, aumentando sia la consistenza che il sapore.

Secondo il direttore della distilleria John Macdonald, Balblair è “un whisky molto fruttato e molto saporito” senza elementi aspri e un finale morbido e di lunga durata. Le specifiche dell’impronta del palato cambiano da vintage a vintage, ma Macdonald afferma che “il whisky ci dice quando è pronto” per essere rimosso dalla botte e imbottigliato. Il 2000 è stato rilasciato a 86 gradi (43% di alcol) dopo l’invecchiamento in botti di bourbon.

Peso 1 kg
Regione

Giappone

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Highland Single Malt Scotch Whisky Vintage 2005 – Balblair”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.