Clos de La Roche Grand Cru Cuvée Vieilles Vignes 2017 – Domaine Ponsot

Annata: 2017

Denominazione: Clos de la Roche

Vitigni: Pinot Noir 100%

Alcol: 13,5% Formato: 0.75l

Temperatura di servizio: 14/15 °C

Bernardi Rate: 96/100

Tipologia: Rosso Borgogna, Rosso Francia

Peculiarità: Il Domaine Ponsot è il più importante proprietario in Clos de La Roche possedendo 3,4 ettari di vigneto Grand Cru e dedica il “Cuvèe Vieilles Vignes” al suo fondatore, William Ponsot che diede vita alla cantina nel 1872. La vinificazione prevede la raccolta manuale in cassette, la diraspatura e la pigiatura, quindi il mosto fermenta e riposa in tini troncoconici di legno e affina per due anni in tonneaux di rovere usati.

Desideri conoscere il prezzo di questa bottiglia? Inviaci una email a bernardiwinespirits@gmail.com oppure clicca sul logo whatsapp per inviarci un messaggio

NOTA DI DEGUSTAZIONE

Colore rosso rubino intenso con buona trama e concentrazione. L’esame olfattivo evidenzia una buona intensità che accompagna una decisa e appagante complessità. Sentori di viola mammola, amarena, frutti a bacca scura e spezie dolci. In bocca è generoso e corposo, dal gusto morbido e fruttato con tannini ancora giovani e di ottimo spessore. Un rosso espressivo che il tempo renderà ben bilanciato, dal finale lunghissimo e persistente, con un grandissimo potenziale evolutivo.

ABBINAMENTO

Elegante e raffinato si sposa al meglio con piatti strutturati e saporiti. Stracotto di lepre.

MAISON

“Domaine Ponsot nasce nel 1872 in Borgogna, terra dal clima unico e dai meravigliosi paesaggi naturali, che richiama la forte alleanza tra il tempo, la tradizione e l’uomo.
Il Domaine, fondato da William Ponsot, si estende su vigneti tra i più prestigiosi della zona, tra cui Clos de la Roche, Clos des Monts Luisants, Gevrey-Chambertine Les Combottes e Charmes Chambertin e fin dal lontano 1934 commercializza i propri vini non solo in Francia ma anche all’estero, in particolare negli Stati Uniti.
Laurent, Catherine e Stephanie Ponsot, gli attuali proprietari del Domaine oggi come allora propongono vini autentici, che rappresentano la ricchezza del terroir e del varietale, proseguendo con energia e passione la tradizione famigliare, che riflette il mondo contadino, senza bisogno di certificazioni ma agendo con rispetto estremo della terra e del frutto.
Ne deriva una filosofia non interventista e contadina che abbraccia la tecnologia e l’innovazione per esaltare la varietà e l’annata, concedendo alla vite ed in seguito al vino di esprimersi al meglio, con le sfumature, l’eleganza e la struttura che caratterizzano da sempre questi pregiatissimi terroir.
Da sempre i vigneron della Borgogna si caratterizzano per il grande amore che nutrono per il territorio e la famiglia Ponsot incarna alla perfezione la cultura della coltivazione “”simbiotica”” con le vigne allevate, dando il massimo valore al lavoro dell’uomo, al tempo e alla pazienza.
La raccolta di tipo tradizionale e manuale, in piccole cassette avviene valutando la maturazione fenolica e le uve vengono immediatamente trasportate nella cantina di 4 livelli, dove la forza di gravità aiuta la vinificazione.
Le lavorazioni prevedono fermentazioni e macerazioni in serbatoi tronconici aperti, in legno di quercia e un affinamento in botti di rovere rigorosamente usate per non interferire troppo con l’aroma del varietale. Per lo stesso motivo non vengono effettuate filtrazioni e in cantina l’uso di solforosa è limitatissimo.”

Peso 1 kg
Regioni Francia

Borgogna, Bourgogne

Vitigno

Pinot noir

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Clos de La Roche Grand Cru Cuvée Vieilles Vignes 2017 – Domaine Ponsot”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *