Valle d’Aosta Fumin DOC 2018 – Anselmet

Annata: 2018
Denominazione:
Valle d’Aosta DOC
Vitigni:
Fumin 100%
Alcol:
14% Formato: 0.75l
Temperatura di servizio:
16/18°

Bernardi Rate: 8/10
Tipologia
: Rosso  Valle d’Aosta
Abbinamenti:
Formaggi stagionati, Salumi, Secondi di carne rossa, Zuppe

Peculiarità: Solo 3000 sono le bottiglie prodotte del Fumin della Maison Anselmet. Prodotto da vigne situate a St. Pierre a Chambave, tra 750 e 800 m s.l.m questo Fumin 100% affina in barrique francesi. Rosso valdostano ricco dai profumi importanti, decisi e maturi.

29.00

Esaurito

NOTA DI DEGUSTAZIONE

Alla vista si presenta con un colore rubino luminoso, con qualche lieve riflesso porpora. Grandi profumi fruttati al naso, dove sono soprattutto le more e i mirtilli a risaltare. In bocca è di corpo, morbido e avvolgente, con un’ottima spalla acida che lo rende molto beverino.

ABBINAMENTO

Un vino altamente gastronomico, che dall’antipasto ai secondi piatti di carne si abbina facilmente con tutto. Ottimo anche con i formaggi stagionati della Valle d’Aosta, è perfetto con costolette di agnello.

CANTINA

La Maison Anselmet è una piccola azienda a conduzione famigliare che ha origine nel lontano 1585, anno in cui venne acquistata una vigna nella zona di Villeneuve, nei pressi di Aosta. Fu nel 1978 che Renato Anselmet iniziò a produrre vino, però solo per consumo personale. Giorgio, il figlio di Renato, con il passare del tempo iniziò a selezionare i vitigni, ad introdurre innovazioni tecniche e tecnologiche e ad ampliare la superficie dei vigneti, trasformando così una piccola azienda in una grande realtà del mondo vitivinicolo.

Anno dopo anno, sono stati selezionati i vitigni, ampliata la superficie dei vigneti e aumentata la produzione in termini quantitativi e qualitativi. Sono state introdotte innovazioni tecniche e tecnologiche, fatte scelte coraggiose che hanno trasformato una piccola azienda in un punto di riferimento della viticoltura, non solo valdostana. Dalle 70 bottiglie imbottigliate da Renato nel 1978 con etichette fatte dalle stesse mani che lavoravano la vigna, Giorgio supera, nel 2008, quota 70.000 bottiglie. Il prossimo traguardo, ambizioso ma raggiungibile a breve saranno i 1.000 ettolitri, dopo le 100.000 bottiglie del 2015. La data più recente che la Maison scolpisce nella propria storia è quella legata alla inaugurazione della nuova cantina in Località Vereytaz, una struttura che nella zona di accoglienza ha mantenuto i valori e le caratteristiche delle costruzioni storiche della valle: legno ‘vecchio’ recuperato, pietra antica solo spazzolata, ferri battuti recenti ma nel rispetto del lavoro manuale degli artigiani locali. Nella zona di produzione invece, anche grazie ai preziosi consigli e ai suggerimenti appassionati di Beppe Caviola la tecnologia impera: nessun fronzolo, ma tutto quello che serve per ottimizzare processi e lavorazioni. E la collaborazione con Beppe continua, con grande soddisfazione, e porta risultati sempre più confortanti.

Peso 1 kg
Regione

Valle d'Aosta

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Valle d’Aosta Fumin DOC 2018 – Anselmet”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *