Saint-Aubin 1er Cru “En Remilly” 2017 – Domaine de Montille

Annata: 2017

Denominazione: Saint Aubin AOC

Vitigni: Chardonnay 100%

Alcol: 14% Formato: 0.75l

Temperatura di servizio: 10/12 °C

Bernardi Rate: 90/100

Tipologia: Bianco Borgogna, Bianco Francia

Peculiarità: Ci sono vitigni la cui posizione geografica confina con le denominazioni più grandi. Il nostro Saint-Aubin 1er Cru “En Remilly” è uno di questi. Situato appena dietro Montrachet, a metà collina, alla fine della valle, esposto a sud su un terreno poco profondo e sassoso, la sua posizione è davvero privilegiata. Si ritiene che “Remilly” derivi da un nome di un proprietario romano chiamato Romilius. Questo vitigno di 1,7 ha, ha circa 70 anni. Questi vini sono rinomati per la loro grande purezza aromatica,  l’equilibrio e l’eleganza piuttosto che la potenza e l’estrazione. I vini sono una classica espressione della Borgogna, della loro denominazione in generale e del loro terroir in particolare. I metodi di coltivazione utilizzati contribuiscono a questa ricercata personalizzazione e la vinificazione deve evitare ogni eccesso e al contrario cercare il punto di equilibrio dove il terroir della Borgogna troverà tutto il posto che merita. La vendemmia è interamente manuale e grazie all’utilizzo di presse pneumatiche si possono modulare le presse in base alla qualità dell’uva e al profilo dell’annata. Dopo una leggera decantazione, i mosti vengono posti in botti prevalentemente da 600 litri e anche da 228 L dove avviene la fermentazione alcolica e malolattica. Usiamo circa dal 5 al 20% di botti nuove con legno proveniente principalmente da Allier, in tostatura lunga e leggera. Il primo travaso avviene dopo circa un anno di affinamento in legno per iniziare la seconda fase (da 4 a 6 mesi) in tini di acciaio inox al fine di mantenere il vino freschezza e tensione. affinamento con un leggero affinamento seguito da una filtrazione altrettanto rispettosa del vino prima dell’imbottigliamento.

58.00

2 disponibili

Add to wishlist

MAISON

Maison de Montille è quella che i francesi chiamano una “maison de negoce”, che fa capo alla famiglia di Etienne ed Alix de Montille, il cui nome è indissolubilmente legato a Domaine du Château de Puligny-Montrachet.
Per filosofia la maison de negoce de Montille acquisisce uve da vignaioli che hanno parcelle prestigiose nelle diverse denominazioni della Borgogna, per creare dei vini bianchi di altissima qualità, accuratamente vinificati nelle cantine del Domaine de Puligny-Montrachet secondo i classici dettami che caratterizzano i de Montille: attenzione in fase di raccolta manuale, pressature soffici ben tarate grazie alle presse pneumatiche, fermentazione in legni di diverse dimensioni, affinamenti in legno di Allier con piccole percentuali di legno nuovo che di solito si aggirano intorno al 10% a cui segue sempre un affinamento in acciaio per ulteriori mesi, da 4 a 6 tipicamente, per mantenere un ottimo equilibrio nei vini che vogliono essere eleganti e fedeli al territorio.
La scelta dei terreni tiene anche conto delle modalità agricole che sono sempre perlomeno biologiche se non biodinamiche.
La Maison de Montille è comunque pienamente parte dell’azienda di famiglia e, per questo motivo, non si limita all’acquisto delle uve ma ne cura anche la vendemmia in modo da poter garantire la qualità data dal proprio nome.
Le bottiglie prodotte da Maison de Montille sono quindi arrivate ad essere 75 – 80.000 con etichette che spaziano per tutta la Borgogna, ivi incluse quelle denominazioni che si tende colpevolmente a dimenticare, per cui non solo Chablis, Puligny-Montrachet e Mersault ma anche Saint Roman, Rully, Saint-Aubin, Poully Fuissé, Montagny, Pernand-Vergelesses, Auxey Duresses e altre.
L’attenzione di Alix de Montille al vino ed alla terra non deriva solo dal padre, con la grande esperienza nei vini rossi, ma anche dal fatto di essere la moglie di Jean Marc Roulot considerato a ragione uno dei più grandi produttori di vini bianchi della Borgogna e, quindi, del mondo.

Peso 1 kg
Regioni Francia

Borgogna, Bourgogne

Vitigno

Pinot Nero, Pinot noir

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Saint-Aubin 1er Cru “En Remilly” 2017 – Domaine de Montille”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *