Nuits Saint Georges 2014 – Domaine Chanson

Annata: 2014

Denominazione: Bourgogne AOC

Vitigni: Pinot Noir 100%

Alcol: 13% Formato: 0.75l

Temperatura di servizio: 16/18 °C

Bernardi Rate: 95/100

Tipologia: Rosso Borgogna Francia

Peculiarità: La zone di produzione è situata nel comune di Nuits Saint Georges, nel cuore della Côte de Nuits. Le uve vengono raccolte da appezzamenti di vigneto selezionati a sud del villaggio, posti su terreno argilloso calcareo. Dopo una macerazione di almeno due settimane, per estrarre il meglio da questa uva pregiata, il vino viene affinato in botti di rovere per un periodo che va dai 14 ai 18 mesi. Ne risulta un vino intenso, fruttato, persistente. Pronto per essere degustato oggi o per restare un paio d’anni in cantina.

69.00

3 disponibili

Add to wishlist

NOTA DI DEGUSTAZIONE

Colore rubino brillante. Intensi aromi di bacche nere mescolate a liquirizia. Sottile nota di vaniglia. Buona concentrazione. Frutto molto puro. Tannini morbidi e ben integrati. Retrogusto generoso con presenza di liquirizia.

ABBINAMENTO

Ottimo con carni bianche o rosse, alla griglia o arrosto, selvaggina e tutti i tipi di formaggi in particolare tutti i formaggi produce in Borgogna.

CANTINA

Durante il regno di Luigi XV, attorno al 1750, è stato Simon Verry a fondare la cantina oggi conosciuta come Domaine Chanson Père et Fils, tra le prime realtà vitivinicole della Borgogna a dar vita al commercio del vino, nato a Beaune nel corso del XVIII secolo.
A distanza di oltre due secoli, la Maison conta attualmente una proprietà viticola di circa settanta ettari, sparsi nelle migliori zone classificate come “premier cru”, tanto a Beaune quanto a Savigny e Pernand Vergelesses. Dal 1999, l’azienda Chanson appartiene al gruppo Bollinger Champagne che, perseguendo una politica volta per prima cosa a ottenere la massima qualità in ciascun vino, si avvale di una numerosa squadra di esperti, capaci veramente di trarre il massimo dai migliori terroir della Borgogna e dalle uve da qui provenienti.
Tra i filari, è sempre costante e massimo il rispetto di quello che è l’equilibrio di ambiente, natura ed ecosistema, e le norme agronomiche seguite dedicano cure attente e maniacali a ogni pianta, cosicché le uve che si arrivano a vendemmiare risultano essere pregiate, schiette e concentrate in ogni loro più piccola sfumatura. In cantina, controllando scrupolosamente ogni passaggio produttivo, non viene mai perso di vista quello che è l’obbiettivo principale, volto a esaltare tutto ciò che la stagione e il territorio sono stati capaci di esprimere nel frutto. Nasce in questa maniera una gamma di etichette capaci di rispondere a tutti i gusti e a tutte le esigenze.
Dallo Chablis al Puligny Montrachet, dal Pommard ai Bourgogne (Chardonnay e Pinot Noir su tutti), le bottiglie che rimandano al Domaine Chanson sono sinonimo della massima eccellenza enologica di Borgogna e non solo. Vini, quelli che escono dalla cantina fondata da Simon Verry, in grado di conquistare sin dal primo sorso, e capaci di regalare emozioni che pochi altri vini sono in grado di offrire.

Peso 1.5 kg
Regioni Francia

Borgogna, Bourgogne, Cote de nuits

Vitigno

Pinot Nero, Pinot noir

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Nuits Saint Georges 2014 – Domaine Chanson”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *