Grappa “Cinquanta”- Segnana

Vitigni: Vinacce di fresche di uve bianche e rosse del Trentino

Alcol: 50% Formato: 0.70l

Bernardi Rate: 9/10

Tipologia: Grappa Segnana

Peculiarità: Un tempo si produceva una sola grappa, utilizzando tutte le vinacce disponibili. Si era ben lontani dalla concezione attuale delle grappe monovarietali e la grappa si faceva con quanto era disponibile al momento della distillazione, mischiando le vinacce dei molti vitigni coltivati nel territorio. Le pregiate vinacce, ancora fresche, fragranti e ricche di aromi, sono lavorate con un’accurata e attenta distillazione discontinua a bagnomaria, che prevede anche la ridistillazione delle flemme, per migliorare la purezza e la finezza. Per conservare il suo gusto autentico e tradizionale, la grappa matura in acciaio per circa un anno, in modo da armonizzare le varie componenti e acquisire una maggiore morbidezza. Per portare il grado alcolico ai 50% vol. finali, la grappa viene diluita con purissima acqua Surgiva, che proviene direttamente dalle fonti incontaminate del Parco Naturale Adamello-Brenta.

24.00

1 disponibili

Add to wishlist

NOTA DI DEGUSTAZIONE

Trasparente e cristallina. Il profilo olfattivo è intenso e ricco, con aromi di uva, frutta a polpa bianca, mela, pera, erbe selvatiche di montagna, sensazioni delicatamente speziate e un tocco di pepe bianco. L’ingresso al palato è armonioso e caldo, con aromi ampi e persistenti che chiudono con grande equilibrio gustativo.

DISTILLERIA

Era il 1860 quando Paolo Segnana, di Borgo Valsugana, realizzò una delle poche distillerie mobili della storia. Installò su un carro trainato da cavalli gli alambicchi e cominciò a girare di valle in valle, di maso in maso, lavorando le vinacce appena spremute. La grappa doveva essere distillata entro ventiquattro ore dalla pressatura dell’uva, come imponeva la ferrea legge dell’Impero Austro-Ungarico. Nel 1982 la Segnana fu rilevata dalla famiglia Lunelli, produttrice delle bollicine Ferrari. Un passaggio naturale, visto che i Lunelli erano tra i più importanti conferenti di vinacce. grappa Segnana nasce in parte da vinacce ottenute dalla soffice spremitura delle uve con le quali si crea il Ferrari, ricche di mosto e di aromi. La brevità del percorso che separa la pressatura dell’uva dagli alambicchi permette alle vinacce di non perdere nulla dell’originale fragranza, della pienezza dei profumi, dell’intensità dei sapori.

La grappa Segnana nasce in parte da vinacce ottenute dalla soffice spremitura delle uve con le quali si crea il Ferrari, ricche di mosto e di aromi. La brevità del percorso che separa la pressatura dell’uva dagli alambicchi permette alle vinacce di non perdere nulla dell’originale fragranza, della pienezza dei profumi, dell’intensità dei sapori.

Il sistema di distillazione è, nel rispetto della tradizione trentina, rigorosamente discontinuo a bagnomaria di vapore, ma arricchito da innovativi accorgimenti tecnici frutto della lunga attività di ricerca condotta dal mastro distillatore di Segnana in collaborazione con la Fondazione Edmund Mach di San Michele all’Adige.

Unico e straordinariamente efficace è il sistema di conservazione della vinaccia mediante vasche interrate con guarnizione idraulica, così come unico e coperto da apposito brevetto è il sistema di ridistillazione delle flemme, adottabile in annate particolari, che permette di sublimare solo la parte più pura della vinaccia. Una volta distillata, la grappa riposa e si affina per alcuni mesi in vasche di acciaio, impreziosendosi di eleganza, morbidezza e armonia.

Peso 1 kg
Vitigno

Chardonnay

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Grappa “Cinquanta”- Segnana”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *