Gin “Rivo” – Antica Distilleria Quaglia

Materia Prima: Erbe botaniche raccolte a mano nei pressi del Lago di Como, tra cui timo serpillo, melissa, santoreggia e pimpinella

Zona di produzione: Piemonte/Italia

Alcol: 43% Formato: 0.50l

Bernardi Rate: 8/10

Peculiarità: Questo Gin Rivo viene realizzato dall’Antica Distilleria Quaglia di Castelnuovo Don Bosco partendo da una distillazione di diverse erbe aromatiche, raccolte manualmente nei pressi del Lago di Como. Una vera e propria attività di “foraging”, che consiste quindi nella ricerca dei diversi botanicals direttamente in natura. Tra i diversi ingredienti ricordiamo la melissa, la santoreggia, il timo serpillo e la pimpinella, oltre ovviamente al ginepro. La distillazione avviene in piccoli lotti, e si parte ovviamente da un mosto di grano italiano, a cui vengono aggiunti in infusione i diversi elementi botanici.

45.00

1 disponibili

Add to wishlist

NOTA DI DEGUSTAZIONE

Trasparente. Naso è dominato da sensazioni olfattive che passano dal floreale al balsamico, accennando anche a tocchi di ginepro e sfumature boisé. All’assaggio è di buon corpo, energico e vigoroso, con un sorso contraddistinto da una piacevole freschezza e da un gusto leggermente balsamico.

DISTILLERIA

L’Antica Distilleria Quaglia è una storica realtà produttiva capace di coniugare le antiche tradizioni piemontesi nell’arte della distillazione ad una professionalità d’impronta moderna. Si trova sulle colline dell’Astigiano da lungo tempo, più precisamente a Castelnuovo Don Bosco. La sua nascita risale infatti a pochi anni dopo l’unificazione d’Italia. Nel 1906 venne acquistata dal Cavalier Giuseppe Quaglia, il quale iniziò fin da subito ad apportare innovazione e modifiche migliorative: venne scavato un pozzo per l’approvvigionamento idrico, installata una caldaia per produrre vapore e ampliate le dimensioni di locali. Ma questo fu solo l’inizio. Nel 1930 il figlio Carlo assunse le redini dell’attività familiare e la condusse verso un’ulteriore ammodernamento, con particolare attenzione al processo di imbottigliamento. Nel 1967 con il figlio di Carlo, Giuseppe, venne messa a punto la produzione, cominciando a commercializzare grappe da monovitigno, sempre ottenute con l’utilizzo degli storici alambicchi. Oggi questa storica distilleria è gestita dalla quarta generazione della famiglia con grande professionalità. L’attuale proprietario, Carlo Quaglia, ha avuto il coraggio di rimettersi in discussione, affiancando alla storica produzione anche distillati moderni e innovativi.

In casa Quaglia convivono innovazione e tradizione e i distillati prodotti sono la traduzione fedele di questo modus operandi. Assieme alle grappe e ai vermouth che hanno fatto la storia del territorio, oggi vengono prodotti anche gin, amari, digestivi e liquori. Sono utilizzate solo materie prime di eccezionale qualità, nel più totale rispetto della tradizione artigiana piemontese. In ogni fase produttiva è posta grande cura e attenzione ai minimi dettagli, come si usa fare nelle storiche piccole distillerie che operano ancora secondo un metodo artigianale. Vengono utilizzate vasche di acciaio inox e si ricorre a maturazioni sia in vasca che in bottiglia per ottenere distillati e liquori ricchi ed eleganti.

Il territorio astigiano, compreso tra le colline di Torino e del Monferrato, caratterizza fortemente la produzione di distillati e liquori dell’Antica Distilleria, fornendo i presupposti migliori per ottenere materie prime di alta qualità. La famiglia Quaglia ricerca e seleziona accuratamente le erbe aromatiche, rigorosamente italiane, capaci di apportare un’impronta gustativa equilibrata e coinvolgente al prodotto finale. Stiamo parlando di uno dei più classici esempi di modernità posta a servizio della tradizione e di tradizione esaltata nella modernità.

Peso 1 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Gin “Rivo” – Antica Distilleria Quaglia”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *