Champagne Brut “Vintage” 2006 – Krug

Annata: 2006

Denominazione: Champagne AOC

Vitigni: Pinot Noir 45%, Chardonnay 34%, Pinot Meunier 20%

Alcol: 12% Formato: 0.75l

Temperatura di servizio: 9/12 °C

Bernardi Rate: 100/100

Tipologia: Champagne Millesiamto

Peculiarità: Krug 2006 racconta una storia di concessione, rotondità ed eleganza, soprannominata dalla Maison “Capriccio Aromatico”. L’annata del 2006 fu molto calda nella regione della Champagne, con picchi di calore estremi e 23 giorni caratterizzati da una temperatura di oltre 30°C. Il clima capriccioso alternò periodi di siccità a piogge intense, come in agosto, dove in sole due settimane ci fu una quantità di precipitazioni paragonabile a quella di due mesi. Fortunatamente il sole fece ritorno in tempo per portare a termine la maturazione delle uve, offrendo una vendemmia di qualità. I frutti vantavano caratteristiche simili a quelli del 2002 e del 1989, annate altrettanto positive e generose. Per la creazione finale sono stati selezionati i vini che esprimono al meglio la rotondità unica e vellutata dell’annata con una buona struttura e persistenza. Il Pinot Noir rappresenta quasi la metà dell’assemblaggio (48%), di cui la maggior parte proviene dagli appezzamenti settentrionali e meridionali della Montagne de Reims e da Les Riceys. Gli Chardonnay maturi e corposi (35%) conferiscono rotondità e opulenza, mentre i Meunier (17%) di Leuvrigny e Sainte-Gemme apportano tensione e persistenza. La ricca carica aromatica e il profilo espressivo di Krug 2006 sono il risultato di oltre 12 anni di permanenza nelle cantine della Maison, durante i quali ha sviluppato equilibrio e raffinatezza.

650.00

Esaurito

NOTA DI DEGUSTAZIONE

Già a prima vista, l’intenso colore dorato promette generosità corposa. Un aroma molto espressivo e ricco che rivela frutti gialli, frutta secca, mandorle tostate, nocciole, sciroppo d’acero, meringa e liquore al mandarino. Al palato è generoso, profondo, ricco e fresco con un’elevata persistenza aromatica sul finale. Svela note di torrone, frangipane, pasticcini, tarte tatin e profumati agrumi con uno straordinario finale persistente che si chiude sul pompelmo rosa.

ABBINAMENTO

Krug 2006 si abbina alla perfezione a tutte le cucine, in particolare quelle più ricche di aromi. Krug 2006 è la scelta ideale per esaltare piatti di carattere come tajine con limoni confit, ratatouille, cosciotto d’agnello a cottura lenta, tian di verdure, selvaggina, foie gras, pesce saporito o petto d’anatra grigliato su foglie di vite.

MAISON

Tutto inizia nel 1834, quando il giovane Joseph Krug, lungimirante anticonformista, appena arrivato in Francia dalla natia Germania, comincia a lavorare nelle cantine di Jacquesson. Un’esperienza che in pochi anni gli permetterà di avere un’idea precisa di Champagne, e che lo porterà poco più tardi, nel 1843 con esattezza, a fondare una Maison tutta sua, allo scopo di produrre Champagne che fossero in grado di distinguersi non solo per la qualità più assoluta, ma anche per una personalità ben definita, sempre riconoscibile.
È questa la storia di un uomo determinato come pochi altri, guidato da una filosofia che non ammetteva compromessi, e che comprese per primo che l’essenza dello Champagne è, prima di tutto, il piacere in sé. Una persona, Joseph Krug, che voleva offrire ai propri clienti il massimo del piacere, ogni anno, indipendentemente dalle differenze climatiche che ogni stagione e ogni vendemmia si portavano dietro. Lo stile Krug viene subito espresso grazie ad attente maturazioni in grandi botti di rovere, e per merito di prolungati contatti con i lieviti. Uno stile che da secoli è tramandato di padre in figlio, e che è oggi ancora meravigliosamente immutato.
A partire dal 1999, la Maison fa parte del gruppo del lusso LVMH, ma l’approccio rimane sempre lo stesso, quello degli inizi, non convenzionale, e volto a esaltare l’individualità di ogni singolo appezzamento vitato, in cuvée prestige che si rinnovano di anno in anno, nel segno della continuità.
E allora, oltre al Krug Rosé e ai Millesimati, ecco il Krug Brut “Grande Cuvée”, per citare quello che è l’icona della Maison, ovvero uno Champagne che nasce da 250 vigneti diversi, e che raggruppa ben 150 vini di riserva, alcuni dei quali fatti invecchiare fino a 15 anni. Un meticoloso savoir-faire, che porta alla creazione di vini unici, di Champagne irripetibili, di cuvée straordinarie.

Peso 1 kg
Vitigno

Chardonnay, Pinot Meunier, Pinot noir

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Champagne Brut “Vintage” 2006 – Krug”