Champagne Brut “Tradition Grand Cru” Dégorgement 2020 – Egly-Ouriet

Annata: NV

Denominazione: Champagne AOC
Vitigni:  Pinot Noir 75%,  Chardonnay 25%

Alcol: 12.5% Formato: 0.75l
Temperatura di servizio: 6/8°C
Bernardi Rate: 93/100
Tipologia: Champagne Grand Cru

Peculiarità: Lo Champagne Brut “Tradition” della maison Egly Ouriet è uno champagne esuberante ed eccezionale proveniente dai grand cru di Ambonnay, Verzenay e Bouzy.

Le uve di Pinot nero e Chardonnay che ne costituiscono la cuvée sono raccolte da viti di almeno 35 anni, allevate con grande cura e rispetto per l’ambiente. La fermentazione è avviata con l’utilizzo di soli lieviti indigeni e ogni passaggio successivo è portato a termine lentamente, per permettere al vino di crescere e svilupparsi. Dopo la prima fermentazione, il vino rimane a riposo per un anno e si chiarifica naturalmente, come si faceva 50 anni fa. L’imbottigliamento si verifica perciò senza filtraggio né collatura, con mescita del 50% di vino di riserva

Dégorgement: Luglio 2020

109.00

Esaurito

NOTA DI DEGUSTAZIONE

Color giallo dorato brillante. Al naso, note complesse di frutta matura e fiori gialli, con piacevole sfumatura agrumata. In bocca, grande vigore e struttura, il gusto si slancia con freschezza e mineralità, su rimandi spiccatamente fruttati, floreali e agrumati. Armonico e persistente.

ABBINAMENTO

Ottimo come aperitivo, si accompagna bene a secondi piatti poco strutturati a base di pesce, fritture leggere, crudité di mare o sformati di verdure.I

MAISON

Egly-Ouriet, domaine familiare la cui storia è giunta alla quarta generazione, sorge ad Ambonnay, comune Grand Cru nel cuore della Montagna di Reims e regno del pinot nero. Le vigne di proprietà, circa 11.5 ettari, hanno tutte tra i 40 e i 60 anni di età: del totale, solamente quattro ettari non sono piantati con uve pinot nero, ma con uve chardonnay e pinot meunier (due ettari ciascuno). Oltre ai vigneti situati ad Ambonnay, Egly-Ouriet possiede terreni a Bouzy, Verzenay (entrambi comuni Grand Cru della Montagna di Reims) e a Vrigny, dove si trova una vigna Premier Cru di due ettari, da cui nasce uno Champagne da pinot meunier in purezza.
Tra i filari, tutto avviene sotto il segno del massimo rispetto di ambiente, natura ed ecosistema, per cui vengono adottate pratiche agronomiche estremamente sostenibili, che prevedono il minimo intervento della mano dell’uomo e si basano, allo stesso tempo, sulle più radicate tradizioni locali. Egly-Ouriet è oggi nelle mani di Francis Egly, vigneron di vasto talento e sensibilità, che è stato capace di elaborare Champagne di grande espressività territoriale: sei etichette in totale al momento, in aggiunta a un Coteaux Champenois, raro vino rosso della zona.
In cantina, la filosofia seguita non è molto diversa da quella adottata in vigna, e l’obbiettivo rimane sempre quello di intervenire il meno possibile artificialmente, così da far parlare l’uva e tutto ciò che è contenuto nel frutto. Tutte le cuvée riposano per almeno tre anni in cantina prima di essere messe in commercio, e il dosaggio zuccherino dopo la sboccatura è sempre il minimo indispensabile.
Ecco prendere vita così Champagne di razza, che parlano di terroir e di complessità, esprimendosi su livelli qualitativi a tratti inarrivabili. Dal Brut Tradition al Blanc de Noirs “Les Vignes de Vrigny”, da “Les Crayères” ai millesimati, per chiudere con il prezioso Coteaux Champenois Rouge “Cuvée des Grands Côtes”, sono tutte etichette, quelle che recano sovraimpresso il nome di Egly-Ouriet, dal fascino irresistibile, capaci di conquistare sin dal primo sorso e in grado di far innamorare in tutto e per tutto.

Peso 1 kg
Regioni Francia

Grande Vallée de la Marne

Vitigno

Chardonnay, Pinot Nero

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Champagne Brut “Tradition Grand Cru” Dégorgement 2020 – Egly-Ouriet”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *