Champagne Brut “Cuvee 72” – Bruno Paillard

Annata: NV

Denominazione: Champagne AOC

Vitigno: Pinot Noir 45, Chardonnay 33%, Pinot Meunier 22%

Alcol: 12% Formato: 0.75l

Temperatura di servizio: 8/10°C

Bernardi Rate: 96/100

Tipologia: Champagne Brut Cuvée

Peculiarità: Bruno Paillard produce questo Brut “Cuvée 72” partendo da un blend dove sono presenti tutti e tre i vitigni che hanno reso celebre lo Champagne nel mondo, Chardonnay, Pinot Noir e Pinot Meunier. Le uve vengono coltivate con molta attenzione, e, dopo la prima fermentazione, effettuano la seconda rifermentazione in bottiglia secondo i principi del Metodo Classico rimanendo sui lieviti per 36 mesi. Dopo le operazioni di sboccatura il vino matura ulteriormente per altri 36 mesi, direttamente in vetro, per poi essere immesso in commercio.

85.00

4 disponibili

Add to wishlist

NOTA DI DEGUSTAZIONE

Colore giallo paglierino, con leggere sfumature tendenti al dorato. Una sinfonia delicata risuona al naso, dove sensazioni floreali e fruttate si impreziosiscono di tocchi di lieviti e crosta di pane. All’assaggio è sottile, sensuale, con un corpo appagante decisamente equilibrato, che fa leva su un sorso fresco.

ABBINAMENTO

Risotto ai frutti di mare, tartare di pesce, formaggi freschi.

MAISON

La Maison di Champagne Bruno Paillard nasce dal desiderio di un uomo di creare uno champagne puro, molto diverso dagli altri. Bruno Paillard, discendente da una famiglia di mediatori e vigneron, in Champagne da più di tre secoli, crea nel 1981 la propria Maison. La sua esigenza: ottenere la quintessenza di ogni grande cru della Champagne per poi creare con l’assemblaggio un grande vino. Il risultato sono delle cuvée per connaisseur tra le più riconosciute a livello internazionale, distribuite esclusivamente in enoteche selezionate e sulle tavole dei migliori chef. Questo lavoro quotidiano si poggia sul lavoro di un vigneto di 30 ettari, che diviso su 17 cru, oggi fornisce più della metà del fabbisogno di uva della Maison. Ognuna delle 106 parcelle è lavorata -lavorazione del suolo e trattamenti organici- in modo da favorire la biodiversità e lo sviluppo profondo delle radici. Questo permette di estrarre la tipicità gessosa straordinaria dei territori. Solo la prima spremitura dell’uva migliore è usata per essere vinificata. In cantina poi la permanenza sui lieviti è lunga, da due a cinque volte superiore rispetto alla media, in funzione della tipologia della cuvée. Tutti i vini sono extra brut, la data di sboccatura è sempre scritta sulla contro-etichetta e lo stile è riconosciuto come l’insieme della purezza, della complessità e della mineralità. La Maison Bruno Paillard è totalmente indipendente e gestita da Alice Paillard che continua nel progetto originale.

Peso 1 kg
Regioni Francia

Champagne, Montagne de Reims

Vitigno

Chardonnay, Pinot Meunier, Pinot noir

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Champagne Brut “Cuvee 72” – Bruno Paillard”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *