Champagne “Brut Ambonnay Réserve Grand Cru” – André Beaufort

Annata: NV
Denominazione:
Champagne
Vitigni:
Pinot Noir 80%, Chardonnay 20%
Alcol:
12% Formato: 0.75l
Temperatura di servizio:
8/10 °C
Bernardi Rate:
9/10
Tipologia:
Champagne

Peculiarità: Lo Champagne Reserve Ambonnay nasce nell’omonimo grand cru della Montagne de Reims e si esprime in un’affascianante. Cuvèe che nasce da viticoltura naturale, lavoro in vigna con tecniche tradizionali. Pressatura delle uve, 12 ore di decantazione, fermentazione spontanea in contenitori di acciaio, con utilizzo di lieviti indigeni, malolattica svolta e uso di zuccheri naturali come mosto d’uva e succo d’uva concentrato rispettivamente per il tirage e dosage – Brut in questo caso. Segue affinamento sui lieviti di 24 mesi e sboccatura “alla volée”.

62.00

Esaurito

NOTA DI DEGUSTAZIONE

Gialla paglierino intenso ed un perlage estremamente fine. Naso vario e complesso, ricco di aromi floreali, piccoli frutti bianchi maturi, scorza d’arancia, nocciola, piccoli frutti rossi e sbuffi minerali. Dose generosa di sale e freschezza, beva scorrevole.  Il perlage presente ma sottile, un’acidità bilanciata dalla naturale dolcezza con un finale di grandissima persistenza.

ABBINAMENTI

 Ottimo con l’aperitivo, o da abbinare a fine pasto con il plateau de fromages.

MAISON

Gli Champagne André Beaufort nascono dai vigneti Grand Cru di Ambonnay – nella Montagne de Reims. I sei ettari e mezzo del Domaine sono coltivati in maniera biologica da ormai 50 anni, quando il Vigneron André scopre un’allergia ai prodotti di sintesi comunemente usati nella viticoltura. Inizia così il percorso verso l’agricoltura naturale di André, uno dei precursori di questa filosofia in tutto lo Champagne. Il lavoro in vigna svolto meticolosamente e sempre attento alla sostenibilità, lavorazione del suolo con la zappa, utilizzo di fertilizzanti naturali e compost, mantenimento della biodiversità del terreno e della fauna e l’utilizzo dell’omeopatia con oli essenziali di propria produzione per combattere le malattie della vite.  In cantina poi sono state conservate le tecniche tradizionali con remuage manuale. l’utilizzo di lieviti indigeni e di zucchero grezzo e mosto d’uva per il tirage, mentre per la liqueur d’expedition viene usato il succo d’uva concentrato. Dégorgement à la volèe, ma “non per folklore – spiega il vigneron – il vino respirando ancora una volta il vino di ciascuna bottiglia può comprenderlo e perfezionarlo”. L’affinamento delle cuvée infine,  dura almeno 24 mesi per il brut Rèserve, mentre per i millesimati almeno 5 anni, ma si può arrivare anche oltre i 30 anni sui lieviti per gli champagne Vinotheque di grande longevità e complessità, autentici produttori di un grande artigiano.
Peso 1 kg
Regioni Francia

Champagne

Vitigno

Chardonnay, Pinot Nero, Pinot noir

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Champagne “Brut Ambonnay Réserve Grand Cru” – André Beaufort”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *