Bourgogne Rouge Pinot Noir 2018 – Pierre Morey (TRIPLE A)

Annata: 2018

Denominazione: Bourgogne AOC

Vitigni: Pinot Noir 100%

Alcol: 13.5% Formato: 075l

Temperatura di servizio: 16/18 °C

Bernardi Rate: 90/100

Tipologia: Rosso Borgogna, Rosso Francia

Abbinamento: Carne, Formaggi, Primi, Salumi

Peculiarità: Espressivo e di singolare raffinatezza, il Bourgogne Pinot Noir di Pierre Morey è un elogio al territorio di Meursault, paesino francese nel dipartimento della Côte-d’Or nella regione della Borgogna. Pierre Morey è un personaggio conservatore ma, al tempo stesso, anche innovatore nelle sue scelte, come quella di seguire pratiche di lavoro esclusivamente improntate sull’agricoltura biodinamica. Il signor Morey prima di tutto è uno di quelli della “Triple A” ed alleva le sue vigne vecchie da più di trent’anni. L’unica modernità che ammette nelle sue cantine è durante la fermentazione, con l’uso della temperatura controllata.

28.00

2 disponibili

Add to wishlist

NOTA DI DEGUSTAZIONE

Colore rosso rubino. Al naso subito scaglia folate di frutta e fiori, insieme a quelle ben percepibili di violetta e tabacco, accompagnati da lievi aromi speziati derivanti dall’affinamento. Al palato mostra una bella progressione, succosa, croccante, sorretta dalla giusta acidità e da una trama tannica sottile e discreta, facilitando così la beva.

ABBINAMENTO

Ideale a tutto pasto, si sposa bene con piatti di carne rossa o bianca, formaggi a pasta molle e con taglieri di affettati e salumi.

MAISON

Pierre Morey è considerato il guru della Borgogna. La fama che si è costruito è anche data dal bagaglio di conoscenze che si porta dietro grazie alle diverse generazioni di vignaioli in famiglia che lo precedono, che dal 1793 risiedono a Meursault. Nel1935, il padre di Pierre, Auguste Morey, divenne mezzadro per il Domaine Des Comte Lafon, produttore leggendario nella zona. All’epoca, dopo la crisi economica del 1929, la situazione dell’industria del vino era al suo minimo storico e i proprietari di vigneti avevano molte difficoltà a mantenere attive le proprie attività. Fu alla fine del 1971 che Pierre stabilì l’attuale Domaine, ma prima di quel periodo, tutti i vini prodotti dalla sua famiglia venivano venduti sotto l’etichetta Auguste Morey-Genelot.

Oggi, insieme alla figlia Anne, sono proprietari di nove ettari di vigne disposte sui comuni di Monthelie, Pommard, Puligny-Montrachet e Meursault.In biodinamica dal 1997, ha iniziato nel 1991 a ritornare ad una coltivazione e vinificazione naturale dopo aver visto lo sviluppo di nuove malattie nei vigneti e la scomparsa delle lumache (le famose “escargots bourguignons”) negli stessi.Dal 1992 la famiglia Morey possiede anche una società come négociant, denominata Morey-Blanc, attraverso la quale acquistano uve da terze parti, occupandosi della vinificazione, imbottigliamento e commercializzazione.

Produce vini di finezza e complessità esprimendo l’unicità dei grandi terroir che hanno reso famosa la Bourgogne in tutto il mondo: tra i migliori vini prodotti si ricordano il “Volnay Santenots 1er Cru”, il “Meursault Blanc Les Tessons” e il grandissimo Meursault Blanc Perrieres 1er Cru, tutti vini portatori di una grande eredità storica e di tradizioni.

Peso 1 kg
Regioni Francia

Borgogna, Bourgogne

Vitigno

Pinot Nero, Pinot noir

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Bourgogne Rouge Pinot Noir 2018 – Pierre Morey (TRIPLE A)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *