Barbaresco DOCG “Bricco Asili Bernadot” 2008 – Ceretto

Annata: 2008

Denominazione: Barbaresco DOCG

Vitigni: Nebbiolo 100%

Alcol: 13% Formato: 0.75l

Temperatura di servizio: 16/18°C

Bernardi Rate: 95/100

Tipologia: Rosso Piemonte

Peculiarità: Questa splendida vigna, disposta sotto l’abitato di Treiso, tornando verso la frazione Pertinace, è considerata da più di un secolo fra le migliori del comune. Può interpretarsi come la prosecuzione naturale del Nervo, del quale condivide orientamento e giacitura dei terreni. La superficie vitata è racchiusa in un piccolo anfiteatro naturale e questa conformazione riesce a creare un microclima particolare e favorevole alla vite che non risente dell’altezza notevole (400 metri nella parte più alta). Ceretto lavora in agricoltura biodinamica 4,8 ettari di questo cru che anno dopo anno ci regala vini sempre più espressivi, caratterizzati da un’incredibile piacevolezza e da notevole dinamismo.

98.00

Esaurito

CANTINA 

Selezionare le vigne nelle posizioni storicamente più valide era l’obiettivo dei due fratelli Bruno e Marcello Ceretto. Questa idea, derivata da un viaggio in Borgogna, avrebbe dato ragione alla famiglia e reso i vini Barolo e Barbaresco tra i più apprezzati al mondo. Una rivoluzione, all’epoca, per un territorio in cui il concetto di cru era totalmente sconosciuto, ma, soprattutto, una geniale intuizione. Una vera lotta, la loro, intrapresa col padre Riccardo, che le uve le comprava per poi vinificarle. “Incominciate un percorso difficile, la terra non ha mai creato ricchezze a nessuno” sosteneva Riccardo, ma i testardi Bruno e Marcello non avevano dubbi “siamo per la terra al cento per cento, la cantina certo un poco conta, comunque i grandi vini si fanno con l’uva”. Iniziano quindi a sognare etichette che portino il nome del vigneto e su cui appaia anche la sua fotografia: “così chi beve quel vino ha sotto gli occhi la vigna da cui proviene. La vigna è storia, i nomi delle colline restano nel tempo, non mutano e questo rafforza la qualità e la credibilità dei vini qui prodotti. Una vigna la puoi cercare, visitare, toccare, sempre”. Nel 1986 The Wine Spectator, forse la più influente rivista americana nel mondo del vino, mette in copertina i due fratelli langaroli chiamandoli Barolo Brothers. Bruno e Marcello hanno meno di 50 anni, ma non si fanno travolgere da quella che è una consacrazione ufficiale, a cui tutti aspirano ma pochi riescono ad ottenere. Oggi si sono mantenuti fedeli a se stessi, non hanno smesso di sognare e combattere per un obiettivo giusto. Intanto la Langa è cresciuta con loro e con chi, come loro, antepone al proprio nome quello della terra che li ha fatti nascere e li ha accompagnati per tutta la vita.

BRICCO ASILI – BARBARESCO

Bricco Asili è la prima cantina realizzata da Bruno e Marcello Ceretto, nel 1973. L’idea era quella di creare un luogo dedicato alla vinificazione e all’affinamento, edificandolo direttamente nel luogo di origine delle uve, sul modello degli château francesi. Attualmente in questa cantina vengono elaborate le uve di due climats eccezionali: il Bernadot di Treiso e l’Asili di Barbaresco.

Peso 1 kg
Vitigno

Nebbiolo, Vino Barolo DOCG + Erbe aromatiche

Regione

Piemonte

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Barbaresco DOCG “Bricco Asili Bernadot” 2008 – Ceretto”