Hot

Amaro “Centum Herbis” – Bordiga 1888

Denominazione: Amaro

Alcol: 28% Formato: 0.70l

Bernardi Rate: 91/100

Peculiarità: Bordiga Digestivo Centum Herbis realizzato con con infusi e distillati di fiori ed erbe alpine. Bordiga una distilleria molto particolare, specializzata nel rigore e nel rispetto della tradizione. Il suo punto di forza sono le erbe officinali alpine raccolte ancora oggi a mano ed esiccate in alta quota dai montanari, in un ambiente incontaminato. Questo significa che le botaniche utilizzate sono spontanee, e dunque intrinsecamente biologiche. Vengono raccolte senza lausilio di motori, senza pesticidi, fertilizzanti, anticrittogamici e soprattutto con enorme attenzione alla qualitdei prodotti nel rispetto dellambiente. Ogni produzione, proprio come una volta, totalmente condizionata dal susseguirsi delle stagioni e dalle variazioni del clima.

25.00

2 disponibili

Add to wishlist

DISTILLERIA

Sulle pendici rocciose, battute dai venti delle Alpi Occidentali nelle cui valli ancora si parla l’antica lingua Occitana, le piante devono combattere duramente per sopravvivere.

In queste regioni incontaminate si alternano, con il ritmo infinito delle stagioni, estati calde e secche a inverni gelidi e nevosi: è in questi terreni, talora appena sufficienti per mettere piccole radici, che fiori ed erbe crescono spontanei e sviluppano caratteristiche uniche per i loro profumi e colori.

Grazie all’influenza del vicino Mar Mediterraneo queste piante rappresentano un concentrato di oli essenziali. Vengono raccolte rigorosamente a mano dai montanari lungo i pascoli alpini, essiccate in altitudine e poi portate alla sede della Bordiga.

Dove i nostri Mastri Distillatori ne catturano l’essenza realizzando un repertorio unico di Gin, Amari, Liquori tradizionali. Della vicina Langa, patria del Barolo e del Barbaresco, prendiamo i grandi vini del Piemonte per i nostri rinomati Vermouth di Torino IGP.

Peso 1 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Amaro “Centum Herbis” – Bordiga 1888”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *