Amaro “Alpino” – Argalà

Denominazione: Liquore Amaro

Materia Prima: Aqua delle Alpi Marittime, erbe e piante locali, spezie e zuccheri selezionati

Alcol: 28% Formato: 0.70l

Bernardi Rate: 8/10

Peculiarità: Argalà, nel nostro dialetto, significa soddisfatto, ma non un soddisfatto qualunque, è quasi una pace dei sensi. Essere “argalà” significa essere felici con una tavola imbandita e amici con cui brindare. La scelta delle materie prime è infatti per noi di fondamentale importanza: distillato di grano di prima qualità, acqua delle Alpi Marittime, erbe e piante locali, spezie e zuccheri selezionati. Le lavorazioni avvengono seguendo tempi lunghi, quasi fisiologici, senza usare scorciatoie quali aromi, coloranti, essenze e stabilizzanti. Macerazione a freddo in bagno idroalcolico di trenta botaniche, tra cui spiccano gli aghi di pino, la lavanda e i fiori di sambuco a cui viene aggiunto un alcolato ottenuto dalla distillazione di erbe e spezie. Le bacche di sambuco conferiscono una piacevole colorazione rossa. L’acqua aromatizzata viene poi utilizzata per raggiungere la gradazione di 28% vol.

29.90

4 disponibili

Add to wishlist

NOTA DI DEGUSTAZIONE

L’Amaro Alpino del liquorificio artigianale piemontese Argalà unisce i sapore agrumati delle scorze di arancia con quelli balsamici di pino e lavanda, per un risultato fuori dal comune. Ottimo come digestivo e sorprendente come aperitivo, l’amaro Argalà rivela ai sensi la sua qualità artigianale.

DISTILLERIA

Argalà nasce nel 2011 dall’idea di due giovani amici, Enrico e Piero entrambi cresciuti a Roccavione (CN) tra le tradizioni di frontiera delle alpi Occitane, di produrre il primo Pastis artigianale italiano. Una tradizione e un amore per i liquori che ha radici profonde: Enrico Giordana eredita la tradizione della Distilleria Giordana, fondata dal nonno e chiusa poco prima della sua nascita; Piero Nuvoloni-Bonnet ricorda le vacanze estive a Grenoble in compagnia del bisnonno, che accompagnava spesso a prendere un pastis al bar, dopo aver fatto la spesa al mercato. La volontà dei ragazzi è di creare prodotti unici, ricercando l’eccellenza, proprio come facevano nel 2005 quando iniziano a produrre liquori fatti in casa e ad affinare le ricette con il supporto di amici e parenti. Quindi Argalà sceglie solo i migliori ingredienti provenienti da agricoltura biologica: piante coltivate nelle valli cuneesi, erbe spontanee raccolte in montagna, anice, ginepro, miscele di spezie accuratamente selezionate e zucchero di canna da commercio equo e solidale. Le lavorazioni avvengono secondo i tempi lunghi, quasi fisiologici, necessari per ognuno dei tre momenti principali: l’infusione di piante e spezie in bagno freddo d’alcool, l’estrazione dell’alcolato in alambicco e la lenta decantazione, che avviene senza l’utilizzo di chiarificanti. Argalà è una parola della parlata occitana del basso Piemonte che significa soddisfatto, tanto da aver quasi raggiunto la pace dei sensi: essere “argalà” vuol dire essere felici, come quando si è davanti ad una tavola imbandita e insieme ad amici con cui brindare.

Peso 1 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Amaro “Alpino” – Argalà”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *